Assemblea annuale Assospena: 2014 un anno di duro lavoro per costruire il futuro

Si sono appena conclusi i lavori dell’assemblea annuale Assospena. Il presidente ha relazionato sulle attività svolte in questo primo anno e mezzo ed i risultati ottenuti.

L’associazione ha svolto il ruolo di interlocutore privilegiato dell’Agenzia delle Dogane, interfacciandosi anche con gli altri enti coinvolti nello sdoganamento delle merci. Ha inoltre partecipato attivamente alla diffusione delle nuove di procedure per lo snellimento dei traffici come lo sportello unico doganale e il fascicolo elettronico, certamente ancora allo stato embrionale, ma in pieno sviluppo.

Attualmente l’Assospena è impegnata nella consulta delle associazioni degli operatori portuali, istituita dall’Unione Industriali di Napoli per il monitoraggio delle attività di rilancio del porto. Nei programmi futuri dell’associazione è prioritario realizzare una maggiore sinergia con le altre associazioni di categoria impegnate nella risoluzione delle stesse problematiche.

In coda all’assemblea è intervenuto il sindaco De Luca . L’intervento del sindaco ha riguardato principalmente il rilancio del porto di Napoli. Secondo il sindaco è soltanto una questione di buona amministrazione. Tutto ciò di cui ha bisogno il porto e la città si può e si deve fare in fretta utilizzando in tempo utile i fondi europei. Il sindaco ha preso l’impegno di sostenere gli operatori portuali napoletani. L’intervento è stato molto apprezzato dalla platea.