21.01.2018 | CO.NA.TE.CO. : stop alle bolle doganali cartacee

Di seguito la comunicazione pervenuta da Co.Na.Te.Co. in data 19 gennaio:

“Gentili Signori,
facciamo seguito a tutte le pregresse comunicazioni e riunioni relative all’introduzione delle nuove formalità di consegna informatica/telematica delle bolle doganali per il carico in esportazione.
Come ben noto il nuovo sistema è stato già avviato in via sperimentale da diversi mesi, fornendo all’utenza un tempo adeguato per familiarizzare con le procedure ed accreditarsi sul portale informatico Conateco, dove dovranno essere registrate le bolle in formato elettronico.
Ricordiamo in aggiunta che la Conateco, senza chiedere costi extra, ha messo a disposizione dell’utenza un sistema informatico, un team di programmatori / collaboratori ed un ampio periodo di transizione prima di passare all’applicazione in via esclusiva di tali procedure.
Nonostante l’abbondante tempo trascorso, rileviamo che diversi operatori non si sono ancora registrati nel portale e continuano ad usare il vecchio sistema di consegna a mano, cosa che a breve non sarà più consentita.
Ci preme portare a vostra conoscenza, in maniera formale, che la prossima settimana (cioè quella che va dal 22 Gennaio al 27Gennaio) sarà l’ultima settimana durante la quale continueremo ad accettare bolle doganali in modalità cartacea per il carico in esportazione, e che chiuderà definitivamente questo lungo periodo di transizione / di osservazione e training.
Detto ciò, da parte nostra non ci resta che fare un ultimo sollecito, ed invitare ancora una volta tutti coloro che non si sono ancora adeguati, a farlo al più presto, approfittare di questo ultimo lasso temporale.
Resto inteso che, a partire dal prossimo 29 Gennaio, non accetteremo più la consegna a mano delle relative bolle doganali per il carico in esportazione, ma procederemo alla compilazione del tabulato imbarco/flusso elettronico per lo spedizioniere nave e per le Autorità preposte al controllo, solo riferendoci alle informazioni che andremo ad attingere dal nostro sistema informatico (registrazione bolla in formato elettronico tramite portale Conateco).
Tanto premesso, chiarito e ritenuto, ci si esonera da ogni responsabilità per eventuali mancati imbarchi della merce dovuti ad una non ottemperanza da parte dei soggetti interessati alle formalità previste dalle nuove procedure.”

Best Regards
Vincenzo Ponti
OPT. DEPT